Dark-Matter

Quando:
25 maggio 2018–30 giugno 2018 giorno intero Europe/Rome Fuso orario
2018-05-25T00:00:00+02:00
2018-07-01T00:00:00+02:00
Dove:
Museo Nazionale Della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci
Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci - Edificio Monumentale
Via San Vittore, 21, 20123 Milano MI
Italia
Dark-Matter @ Museo Nazionale Della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci | Milano | Lombardia | Italia

Enrico Sacchetti
Dark-Matter
in collaborazione/in collaboration with con Canon

25 maggio/30 giugno
inaugurazione/inauguration 24 maggio h 18

Museo Nazionale Della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci
Via San Vittore 21 – 02.485551
martedì-venerdì/from Tuesday to Friday 9.30-17 sabato e festivi/Saturday public holidays

www.museoscienza.org
info.museoscienza.it

Come arrivare/How to get there: M2 Sant’Ambrogio – Bus 50, 58, 94

La mostra esplora le grandi dimensioni, la complessità, la simmetria e l’estetica delle enormi e singolari strutture scientifiche. Rivelatori, acceleratori e telescopi sono il tema di questa mostra, e rappresentano ciò che è necessario costruire per potere intraprendere la ricerca sulle particelle fondamentali come Bosoni, Quark, Muoni e Neutrini, ma anche per individuare la materia oscura e l’energia oscura finora ipotizzate ma mai realmente ‘viste’. È interessante notare come, per svelare le particelle più subatomiche nell’universo, siano necessarie le più grandi e complesse strumentazioni mai costruite.

The exhibition explores the great dimensions, the complexity, the symmetry and the aesthetics of enormous and unique scientific structures. Detectors, accelerators and telescopes are the theme of this exhibition, and represent what needs to be built to be able to undertake research on fundamental particles such as Bosons, Quarks, Muons and Neutrinos, but also to identify the dark matter and dark energy hitherto hypothesized but never really ‘seen’. It is interesting to note that, in order to unveil the most subatomic particles in the universe, it is necessary to build the greatest and most complex instrumentations.