Liberami da queste prigioni/Free me from these prisons – Natalia Saurin

Quando:
25 aprile 2019–12 maggio 2019 giorno intero Europe/Rome Fuso orario
2019-04-25T00:00:00+02:00
2019-05-13T00:00:00+02:00
Dove:
Prigioni del Castello Visconteo Sforzesco di Vigevano
Piazza Ducale 20
Liberami da queste prigioni/Free me from these prisons - Natalia Saurin @ Prigioni del Castello Visconteo Sforzesco di Vigevano

Natalia Saurin
Liberami da queste prigioni/Free me from these prisons
a cura di/by Giovanna Fiorenza
organizzata da/organized by Associazione Culturale Matteo Cazzani e STAV spa

25 aprile/12 maggio
inaugurazione/inauguration 25 aprile h 16.30

Prigioni del Castello Visconteo Sforzesco di Vigevano
Piazza Ducale 20 – Tel. 346.2538499
aperto/opening 26, 27, 28 aprile, 4, 5, 11, 12 maggio h 10-13/15-18

www.moondiedizioni.it
www.natalia.saurin.it
gio.fiorenza11@gmail.com

Come arrivare: in treno dalla Stazione P.ta Genova di Milano fermata Vigevano

Quattro serie fotografiche: The Kitchen, Dolorose, Dance Dance Dance, Madre. Sono i percorsi creati dalle fotografie di Natalia Saurin grazie ai quali l’autrice rielabora la cultura visiva rendendola drammaturgia del quotidiano. Il filo conduttore della mostra è l’attraversamento di luoghi che possono essere intesi come casa, ma anche come gabbie generate da stereotipi e quotidianità.
La fotografia Taglio ha vinto il primo premio al concorso “Vie di fuga 2009”.

Four photo series: The Kitchen, Painful, Dance Dance Dance, Mother. These are the paths created by Natalia Saurin’s photographs, thanks to which the author reworks visual culture, making it into the dramaturgy of everyday life. The main theme of the exhibition is the crossing of places that can be understood as home, but also as cages generated by stereotypes and everyday life.
The photograph Taglio [Cut] won the first prize in the competition “Vie di fuga 2009”.