le Inaugurazioni ai “PALAZZI DELLA FOTOGRAFIA”

INAUGURANO I “PALAZZI DELLA FOTOGRAFIA” DI MILANO
Dal 27 maggio al 16 giugno, tra le iniziative di Photofestival 2015, gli storici Palazzi Castiglioni e Bovara di Milano si sono aperti a 8 mostre fotografiche sul tema del cibo.
Il cibo come traccia di un rituale di quotidianità, gli oggetti di cucina, il fascino dell’accostamento eterodosso di elementi, i reportage sulle risaie, sulle botteghe alimentari e sui mercati in tutto il mondo: sono alcuni dei temi trattati nelle mostre che, a partire dal 27 maggio, sono state ospitate nei prestigiosi “Palazzi della Fotografia” del circuito espositivo milanese di Photofestival.
IMG_0869
LE MOSTRE NEI PALAZZI DELLA FOTOGRAFIA
  • Palazzo Bovara – Corso Venezia 51, Milano
  • Palazzo Castiglioni – Corso Venezia 47, Milano
In occasione dell’Esposizione Universale, Photofestival 2015 raddoppia, e, oltre che nel consueto periodo primaverile (dal 20 aprile al 20 giugno), si svolgerà anche in autunno (dal 15 settembre al 31 ottobre), per concludersi con Photoshow, la manifestazione di AIF dedicata al mondo Imaging (Milano, Superstudio Più, 23-25 ottobre 2015).
Il Festival è diffuso in modo capillare in tutta la città e nell’area metropolitana milanese, coinvolgendo, oltre alle principali gallerie d’arte e sedi espositive, alcuni importanti edifici storici tra cui i 4 “Palazzi della Fotografia”: Palazzo Castiglioni e Palazzo Bovara nella sessione primaverile, Palazzo Turati e Palazzo Giureconsulti nella sessione autunnale.

I NUMERI DELLA RASSEGNA PRIMAVERILE (20 APRILE – 20 GIUGNO 2015)
  • 126 MOSTRE FOTOGRAFICHE organizzate nell’arco temporale di 2 mesi
  • 11 MOSTRE NEI PALAZZI STORICI DI MILANO
  • 9 MOSTRE NEI CLUSTER ESPOSITIVI DI EXPO MILANO 2015
  • 94 MOSTRE NEGLI SPAZI ESPOSITIVI DELLA CITTÀ
  • 12 MOSTRE NELL’AREA METROPOLITANA
  • 17 MOSTRE INEDITE A MARCHIO “PHOTOFESTIVAL”
  • 39 MOSTRE IN BIANCO E NERO
  • 1 MOSTRA STORICA sull’Esposizione Internazionale di Milano del 1906
All’attività espositiva è accostato, grazie alla collaborazione con AFIP – Associazione Fotografi Professionisti e con CNA Lombardia, un programma di incontri con alcuni fotografi affermati e “lectio magistralis” in cui gli autori raccontano il proprio lavoro.