Premio “Le immagini rilegate”, la vincitrice è Veronica Benedetti

Le immagini rilegate – Premio al miglior libro fotografico dell’anno 2020

È la fotografa ventottenne Veronica Benedetti la vincitrice della prima edizione del concorso indetto da Photofestival. I volumi in gara in esposizione alla Kasa dei libri di Milano dal 14 al 23 ottobre.

 

Milano,  12 ottobre  2020 – La prima edizione del Premio Le immagini rilegate indetto da Photofestival è stato vinto dalla giovane Veronica Benedetti, classe 1992, per il libro Il condominio (strati di me), pubblicato in questo 2020.

Lo ha deciso la giuria composta da Monica Fumagalli Iliprandi, graphic designer e presidente dell’Associazione Giancarlo Iliprandi, Nino Romeo, fotografo e libraio e Andrea Kerbaker, bibliofilo e docente universitario.

Il libro vincitore, insieme agli altri che hanno partecipato al concorso, sarà esposto alla Kasa dei Libri di Milano dal 14 al 23 ottobre 2020 (inaugurazione su invito martedì 13 settembre alle 18.00).

Il Premio Le immagini rilegate è nato su iniziativa di Roberto Mutti, direttore artistico di Photofestival,  per mettere a confronto le diverse proposte che editori e autori propongono al pubblico, senza porre distinzioni tra i tipi di prodotti: quelli più tradizionali e classici firmati dalle case editrici, quelli realizzati in proprio da autori che si rivolgono a stampatori specializzati, quelli denominati “libri d’artista” perché stampati in poche copie in modo artigianale e impreziosite da diversi elementi. Il Premio intende per dare risalto alla capacità di creare libri di fotografia che sposino la qualità delle immagini, imprescindibile, con una grafica editoriale che li renda autonomi, originali e fruibili.

Tra la trentina di libri pervenuti – un numero soddisfacente per una prima edizione, tanto più in un anno complicato come questo – i giurati hanno scelto quello di Veronica Benedetti di cui hanno apprezzato l’eleganza di un’impaginazione sobria dove l’autobiografia si sposa con una rappresentazione del mondo mai banale. L’idea di fondo è quella di raccogliere immagini ambientate in un palazzo (da cui il titolo Il condominio), in particolare autoritratti che sovrappongono le storie dell’autrice a quelle della casa. Un risultato per nulla scontato per una giovane. L’idea di legare il libro con un nastro che termina con una chiave, ideale apertura del condominio, è un bel complemento dell’insieme.

Nei suoi lavori, la giuria si è soprattutto orientata su opere originali, preferendole ai pur importanti cataloghi di mostre o raccolte antologiche. Tra gli altri libri presentati ne sono stati apprezzati soprattutto tre:

  • Amarcord Sardinia di Ferdinando Longhi, suggestivo reportage di volti, personaggi e paesaggi della Sardegna di una cinquantina di anni fa;
  • Untitled di Enrico Camporese, elegante messa in pagina di “immagini di cui io sono l’unico committente”, come ha detto l’autore, con tutta la libertà espressiva del caso;
  • Piccole storie di fotografia e dintorni di Alberto Bortoluzzi, curioso esempio di unione tra immagini spesso seducenti, testi autobiografici e eleganza della veste editoriale.

La giuria vuole inoltre mandare un pensiero alla memoria di Andrea Samaritani, da poco scomparso, in concorso con il suo ultimo libro L’occhio felice del fotoreporter.

In mostra alla Kasa ci saranno tutti i libri in concorso compresi molti apprezzati cataloghi di alcune tra le più significative mostre degli ultimi tempi. Si vedranno gli scatti divenuti pagine, come quelli di Audrey Hepburn e Philip Roth nei ritratti di Inge Morath, la prima fotogiornalista donna della storica agenzia Magnum, fino alle sospese atmosfere della Berlino ’89 catturata da Vincenzo Castella. Che si tratti di ricercati volumi d’artista in poche copie o cataloghi delle più prestigiose case editrici del settore, sarà un’occasione per poter sfogliare i migliori libri fotografici dell’anno in grado di soddisfare la curiosità di un ampio pubblico.

www.milanophotofestival.it

 

Informazioni sulla mostra

 

Le immagini rilegate

Dal 14 al 23 ottobre 2020

Inaugurazione: 13 ottobre 2020 – ore 18.00, su invito

Kasa dei Libri

Largo De Benedetti, 4 20124 Milano

Lunedì – venerdì | Ore 15.00 – 19.00, su prenotazione

02.66989018 – mostre@lakasadeilibri.it

 

Ufficio stampa Photofestival

Cristina Comelli

press@milanophotofestival.it