Caricamento Eventi
3 Ren Hang 2015 copia - Milano Photofestival

Photography

12.09.2020 - 29.11.2020

Ren Hang Photography 13 settembre/29 novembre Inaugurazione/Opening 12 settembre h 15.00 – 20.00 Fondazione Sozzani Corso Como 10 – 02 653531 Tutti i giorni/Every day 11.00 – 20.00 www.fondazionesozzani.org galleria@fondazionesozzani.org press@fondazionesozzani.org Come arrivare/How to get there: M2/M5 Garibaldi – Tram 29, 30, 33 Una retrospettiva con oltre ottanta fotografie, video, libri e riviste dedicata a […]

Info e prenotazioni

Informazioni sull'evento

12.09.2020 - 29.11.2020

Ren Hang

Photography

13 settembre/29 novembre
Inaugurazione/Opening 12 settembre h 15.00 – 20.00
Fondazione Sozzani

Corso Como 10 – 02 653531

Tutti i giorni/Every day 11.00 – 20.00

www.fondazionesozzani.org

galleria@fondazionesozzani.org

press@fondazionesozzani.org

Come arrivare/How to get there: M2/M5 Garibaldi – Tram 29, 30, 33

Una retrospettiva con oltre ottanta fotografie, video, libri e riviste dedicata a uno dei più importanti fotografi della Cina contemporanea, tragicamente scomparso nel 2017 a soli ventinove anni. Le fotografie di Ren Hang si incentrano soprattutto sul nudo come essenza dell’uomo. Il corpo nel suo essere così esposto è oggetto di una ricerca che è un inno all’uomo, alla sessualità, alla bellezza e alla vulnerabilità. Le sue immagini mettono in relazione i sentimenti, i desideri, le paure e la solitudine delle giovani generazioni in Cina in modo quasi ironico, attraverso la loro corporeità.

A retrospective with over eighty photographs, videos, books and magazines dedicated to one of the most important photographers of contemporary China, who died tragically in 2017 at the age of 29. Ren Hang’s photographs focus primarily on the nude as the essence of man. The body, in its being so exposed, is the object of a research that is a hymn to man, sexuality, beauty and vulnerability. His images relate the feelings, desires, fears and loneliness of the younger generation in China in an almost ironic way, through their corporeity.

Ph. Courtesy OstLicht Gallery and The Estate of Ren Hang